Le buone maniere in ufficio: la toilette

Eh sì, è una questione delicata di cui nessuno vorrebbe parlare ma, se passate otto ore o più in ufficio, è prevedibile che la natura vi chiamerà almeno una volta durante la giornata e, dato che la stragrande maggioranza delle persone non ha un bagno privato nel proprio ufficio, probabilmente userete un bagno comune. 
Come con qualsiasi altro spazio condiviso, se le persone che lo spartiscono non seguono i principi base di buone maniere, il bagno in ufficio può rapidamente diventare un luogo sgradevole e, aggiungerei, non salutare!
Ecco le regole:

excelle.monster



  • Se la fessura della porta non è sufficientemente larga per rivelare una persona all'interno, verificate che nessuno sia in bagno prima di spingere la porta, chinandovi per intravedere dei piedi. Non spingete e non sbirciate. A volte le serrature non funzionano e irrompere accidentalmente in certi momenti è, sicuramente, la cosa più imbarazzante che ci sia! Se, abbassandovi, riconoscete un collega dalle sue scarpe, prima di dire “ciao”, attendete fino a quando siete entrambi fuori dal “microbagnetto”! 
  • Se utilizzate l'ultimo rotolo di carta igienica, sta a voi sostituirla...nessuno vuole rimanere bloccato sul water e realizzare che non c'è più carta! Se personalmente non vi è possibile sostituirla, avvisate chi di dovere ed informate, nel frattempo, le altre persone che sono in bagno della mancanza di carta igienica. 
  • Trattate il bagno come se fosse il vostro bagno di casa. Tenerlo pulito per chi lo utilizzerà dopo di voi è indice di rispetto. Se si crea un cattivo odore, non spruzzate deodoranti (peggiorano solo la situazione), piuttosto tirate due volte lo scarico! Se la carta igienica cade sul pavimento, raccoglietela! Se qualcun altro ha dimenticato di tirare lo scarico, vostro malgrado, fatelo voi! 
  • Fare attenzione, quando fate la pipì, a “mirare” possibilmente l’interno del w.c. (mi riferisco tanto agli uomini quanto alle donne... nel tentativo di tenere un equilibrio incerto al fine di evitare il preoccupante appoggio!). Quindi, pulite con la carta igienica, ciò che avete sporcato. Agli uomini: abbassate la tavoletta, ammesso che la abbiate alzata prima di “centrare il bersaglio”! Alle signore e signorine: smaltite i prodotti per l'igiene femminile in modo salubre... avvolgetelo e gettatelo nella spazzatura! 
  • Lasciate il telefono cellulare o l’auricolare Bluetooth sulla propria scrivania. La persona all'altro capo del telefono non vuole sentire il vostro “business”: niente è più imbarazzante ed offensivo! Non usate la toilette dell'ufficio per effettuare chiamate con il cellulare: volete davvero che l'intero ufficio sappia che lo zio Piero è stato arrestato per guida senza patente o che tua zia Alice sta avendo una relazione con il giardiniere del vicino di casa? 
  • Lavatevi sempre le mani dopo aver usato il bagno. Non è bello vedere qualcuno uscire senza averlo fatto! Ed asciugate eventuali laghetti sul piano: è la vostra parte per mantenere lo spazio condiviso pulito. 
  • Non monopolizzate i lavandini e gli specchi per truccarvi. Alcuni servizi igienici hanno uno spazio limitato e solo due lavandini. La gente ha bisogno di lavarsi le mani e tornare al lavoro. Consiglio: riapplicate il trucco nella privacy della vostra auto durante l'ora di pranzo! 
  • Infine, niente pettegolezzi sul vostro capo, su un collega o su dettagli del vostro week-end selvaggio! 
Mostrate rispetto per i vostri colleghi di lavoro attuando queste semplici regole e, sono certa, vi ringrazieranno.

Be simple, be chic!
Tiziana

Commenti

  1. che grande verità! i bagni dell'ufficio un'eterna incognita di come andrà tutte le volte che andrai...

    RispondiElimina
  2. tua nuova follower....http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Benvenuta, Marzia...vengo a trovarti.
    Baci.
    Tiziana

    RispondiElimina
  4. che carino questo post ❤
    piccole verità da tenere a mente!!! brava!!!!
    un bacione e buonissima giornata,
    www.detailsdestyle.com

    RispondiElimina
  5. sacrosanta verità.
    bel post.
    buon giovedì

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Bellissimo post ....adesso stampo e porto in ufficio!!!
    Ciao da Claudette

    RispondiElimina
  7. ciao e ben trovata , complimenti per il blog e ti seguiro' con vero piacere .....felice serata

    RispondiElimina
  8. Nuova follower, ti seguo anche io con piacere e curiosità :)
    Angelica http://anyopendoor.blogspot.it/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari